instagram-1451137_640.jpg

Ancora nulla di ufficiale ma sembra che Instagram darà presto la possibilità ai suoi utenti di pubblicare video da un’ora. Un bel salto in avanti passare dagli attuali 60 secondi delle Storie a 60 minuti con l’obiettivo di attirare nuovi adolescenti sempre più amanti dei video.

Il progetto è stato messo in cantiere a seguito del sondaggio che ha visto gli adolescenti americani preferire Youtube a Instagram e Facebook e si suppone preveda la pubblicazione di video verticali di un’ora, quindi di Storie con un formato più alto che largo. Da rumors la data del lancio sembra prevista per il 20 giugno e con molta probabilità non interesserà fin da subito tutti gli 800milioni di iscritti su Instagram, ma solo i creatori controllati.

Questo limite iniziale è per evitare il ripetersi di situazioni come la recente chiusura del capitolo sulla funzionalità che inviava notifiche quando si faceva lo screenshot di una storia. La sperimentazione sui primi test è andata male e il progetto è stato abbandonato.

LE ALTRE NOVITA’ DI INSTAGRAM IN ARRIVO NEL 2018

Instagram punta a risalire la vetta e diventare il re dei social. Tra le novità in arrivo sembrano esserci anche le videochat pensate per comunicare face to face con i followers. Anche in questo caso ancora nulla di ufficiale ma la prova che questa funzionalità sia in fase di lavorazione è nelle icone ancora dormienti presenti per ora solo su Android.

Per le Instagram Stories, cui consigliamo un utilizzo quotidiano se si vuole avere visibilità con il nuovo algoritmo, sono previsti altri filtri da personalizzare.

A proposito del nuovo algoritmo oltre all'ordine cronologico di pubblicazione, per far visualizzare agli utenti le immagini nelle proprie homepage si devono rispettare ulteriori criteri, a cui certamente i più esperti da tempo si sono adeguati:

  • L’interazione e la durata con l’utente attraverso i suoi contenuti pubblici e i messaggi privati.
  • Foto dal contenuto accattivante con una scritta interessante.
  • Live ben realizzati.

Tornando alle novità di Instagram previste per il 2018:

  • non passa inosservata l'integrazione di un nametag, ancora in fase test sperimentale, per conquistare altri followers ed essere identificati. La fotocamera scansionerà un’immagine personalizzata come fosse un biglietto da visita con la possibilità di modifiche grafiche sulla base dello stile del proprio profilo;
  • sulla scia di Whatsapp, con un bottone sarà possibile condividere le foto del web direttamente alle IG Stories del profilo;
  • considerati i fatti di cronaca che hanno coinvolto molti giovani in atti di cyberbullismo, il social fotografico introdurrà un filtro per bloccare commenti ritenuti inopportuni;
  • anche gli hashtag avranno la loro dose di restyling: dalla pagina con l’elenco dei 9 risultati più popolari si passerà ad una visualizzazione in due sottopagine dando la precedenza alle foto più popolari, seguite da quelle pubblicate in ordine cronologico;
  • non ci sarà più bisogno del brusco unfollow: i contenuti degli account invadenti che postano come non ci fosse un domani, potranno essere presto silenziati e non più visualizzati sul feed.

In attesa che tutto questo diventi realtà per i milioni di utenti del Instagram, l’Alsolved sfrutta al meglio le potenzialità del social fotografico, e non solo, per valorizzare l’immagine pubblica delle aziende. Per maggiori info CONTATTACI.